scuola fasolo

“UNA SCUOLA PRIVATA CHE NON HA FINI DI LUCRO, NÉ INTENTI CONFESSIONALI, NON PUÒ CHE RICERCARE LE PROPRIE RAGIONI IN UN’IDEA PEDAGOGICA CHE ABBIA LE MANI LIBERE PER POTER SPERIMENTARE FORME EDUCATIVE INNOVATIVE, DECISAMENTE CENTRATE SUL BENESSERE DEL BAMBINO.”

Sostieni la scuola e i suoi progetti: C. F. 80031690482   ASSOCIAZIONE “MARGHERITA FASOLO“

GRAZIE!

L’Associazione Margherita Fasolo  è riconosciuta come associazione di promozione sociale e pertanto può ricevere il 5×1000 di solidarietà nella dichiarazione dei redditi o nel modello 730.

NEWS

In ricordo di Grazia H. Fresco

Nella notte del 29 settembre ci ha lasciati Grazia Honegger Fresco. Una grande pedagogista, una grande maestra, una cara amica.

Per le maestre della Fasolo, dopo Lina Mannucci, Grazia è stata un importante riferimento pedagogico perché per anni, ci siamo formate con i suoi libri, con le sue conferenze, con le sue riflessioni. “Un nido per amico”, “Facciamoci un dono”, “Una casa a misura di bambino”, “Bambini, che belle persone!”, “Accogliere un bambino” fino ad arrivare all’ultimo “Da solo, io”, sono soltanto una piccola parte della biografia di Grazia che abbiamo letto, riletto, condiviso, riflettuto, studiato… una guida insomma per il nostro lavoro quotidiano.

Grazia aveva il dono di spiegare con semplici parole fruibili da chiunque, i principi fondamentali dell’educazione: l’accoglienza, la cura, il rispetto. Allieva di Maria Montessori, ci ha trasmesso quelle capacità di osservazione fondamentali per cogliere i reali bisogni dei bambini.

Era molto amica di Lina Mannucci e insieme, con reciprocità, hanno condiviso le metodologie pedagogiche della loro formazione: pedagogista, formatrice CEMEA, allieva di Adriano Milani Comparetti l’una, pedagogista montessoriana, formatrice CEMEA, allieva di Maria Montessori l’altra. Ed è proprio attraverso la sinergia tra la formazione di Lina, e quella di Grazia che si è dato luogo a quella che oggi è la metodologia perseguita dalla nostra scuola.

Nel 2001, in occasione della pubblicazione del libro “A scuola insieme – bambini, genitori e insegnanti alla Scuola per l’infanzia Margherita Fasolo” (a cura di Lina Mannucci, Fatatrac, Firenze 2001), Grazia ne scrisse la prefazione, nella quale riconosceva alla nostra scuola “la capacità di aver realizzato un cammino esemplare per la vita di ogni bambino, sano o svantaggiato che vi è stato accolto, come per ogni adulto con cui è venuta in contatto”. Questo è stato un grande riconoscimento per Lina, per tutte noi, per il nostro lavoro, per il nostro impegno.

Oggi rimane il suo ricordo, indelebile, nelle nostre menti, nei nostri cuori, nel nostro vivere quotidiano a scuola, quel segno che ogni persona vorrebbe lasciare su questa terra alla fine del proprio percorso.

Per omaggiare Grazia H. Fresco, stiamo organizzando un evento in presenza e a distanza, la mattina del giorno sabato 21 novembre 2020. Potrete ricevere informazioni più precise sul titolo dell’incontro e l’orario, potete controllare il nostro sito o la nostra pagina facebook.

QUEL FILO SOTTILE...

Cari tutti, queste giornate di lockdown ci hanno obbligato ad entrare in una modalità di vita alla quale non eravamo proprio abituati. In effetti, si sente molto la mancanza dei bambini, la loro forza, la loro energia, la loro innocenza, sono qualcosa di veramente prezioso, che va a nutrire la comunità nella quale ognuna di noi trascorre gran parte della propria giornata. Vogliamo quindi rendervi partecipi di ciò che abbiamo fatto in questo periodo di sospensione delle attività didattiche.

IL NIDO

Due Sezioni denominate “MARGHERITA” E “PRIMAVERA” in cui si accolgono bambini dai 12 ai 36 mesi di vita.

LA SCUOLA INFANZIA

Tre Sezioni, omogenee per età. Ogni sezione accoglie un numero massimo di 20 bambini in età 4 e 5 anni e 15 bambini in età di 3 anni.

Guarda il nostro filmato